Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2021

In primo piano

Il Modello 231 alla luce delle Linee Guida della FIGC e FIP: Etica e Legalità nel mondo dello Sport.

La recente introduzione della Riforma dello Sport   ha acceso con determinazione la lente sul Modello 231 quale strumento per prevenire la commissione di reati all'interno degli enti sportivi, colorandolo dei principi di etica e legalità che dovrebbero ispirare il mondo dello Sport.  Così, il “MOCAS” diviene rilevante in settori dove la gestione etica e responsabile è cruciale per garantire l'integrità delle competizioni e la reputazione delle federazioni sportive.  La Federazione Italiana Giuoco Calcio e la Federazione Italiana Pallacanestro, consapevoli dell’importanza della correttezza e della trasparenza nel mondo del calcio e del basket, hanno emanato, tra le prime, delle specifiche linee guida di settore, dedicando una sezione specifica all'applicazione del Modello 231 all'interno delle società di calcio e pallacanestro e fissando il termine per l’adeguamento in 12 mesi dall’emanazione delle stesse. Le Linee Guida FIGC e FIP Relativamente alle Linee Guida FIGC, l’

SICUREZZA SUL LAVORO: IL RUOLO DELL’ORGANISMO DI VIGILANZA

LA PREVENZIONE DELLA RESPONSABILITÀ DA REATO DEGLI ENTI PER I CRIMINI AMBIENTALI: SPUNTI OPERATIVI

Green pass in azienda: riflessi sul GDPR e sul Modello 231

L’organismo di vigilanza al giro di boa dei vent’anni d’applicazione del D.lgs. 231/2001.

La responsabilità da reato degli enti nei gruppi d'impresa secondo le linee-guida di Confindustria per la costruzione dei modelli organizzativi ex D. Lgs. 231/2001

LA CLAUSOLA DI SALVAGUARDIA 231